Franco Battiato, recensione del commovente ultimo brano della carriera

Franco Battiato pubblica Torneremo ancora, l’ultimo singolo della sua carriera. Un testamento spirituale commovente e un congedo artistico degno della carriera di uno maggiori esponenti del cantautorato italiano. Grazie maestro!

Franco Battiato pubblica l’ultimo singolo della sua carriera dal titolo Torneremo ancora. Il brano è contenuto all’interno del disco omonimo in cui i suoi più grandi successi sono stati reinterpretati dall’artista siciliano insieme alla Royal Philharmonic Concert Orchestra diretta dal Maestro Carlo Guaitoli. Impossibile non commuoversi all’ascolto del pezzo, specialmente se si tiene conto di quanto Franco è riuscito a dare alla musica italiana, capace di diventare il caposaldo della scuola cantautorale siciliana e di introdurre un nuovo modo di scrivere che ha influenzato molti artisti di oggi. Il suo stile è stato fin da subito inconfondibile e dotato di una personalità unica con rimandi alla filosofia, all’oriente, alla spiritualità. Delicatezza e leggerezza ma con uno spessore culturale elevato.

Torneremo ancora è una sorta di testamento spirituale. Parole profonde, che fanno riflettere sul destino che aspetta tutti alla fine dell’esistenza. I migranti di Ganden rappresentano il percorso delle anime al termine della vita terrena e le vicissitudini che questa nostra esistenza comporta. Con l’aggravarsi delle sue condizioni di salute Battiato ha voluto lasciarci con questo suo ultimo lavoro. Un congedo artistico degno della sua carriera. Grazie maestro!

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui