Francesco Montanari, video intervista Il Cacciatore 3: «Saverio Barone in crisi profonda»

La nostra video intervista a Francesco Montanari che presenta Il Cacciatore 3, in cui veste nuovamente i panni del procuratore antimafia Saverio Barone, il quale attraverserà una profonda crisi

Vi presentiamo la nostra video intervista a Francesco Montanari, nuovamente nei panni di Saverio Barone ne Il Cacciatore 3. L’eclettico attore ci ha raccontato come si evolverà questa terza stagione dell’amata serie di Rai2 (co-prodotta da Cross Productions), del suo non restare legato al personaggio, della new entry Paola Romano (Linda Caridi), delle riaperture dei teatri al 100% ed altro. Il Cacciatore 3 andrà in onda dal 20 ottobre 2021 su Rai2.

Il Cacciatore 3 - Francesco Montanari
Il Cacciatore 3 – Francesco Montanari

La storia

Per il procuratore antimafia Saverio Barone la posta in gioco non è mai stata così alta: Vito Vitale, ultimo dei corleonesi, ha giurato di ucciderlo, Pietro Aglieri e Bernardo Provenzano sono a piede libero e continuano a intessere la loro trama perversa, abbandonando la stagione delle stragi e legandosi a doppio filo con la politica e le istituzioni. Giada, la moglie di Saverio, si è ormai trasferita in un’altra città, portando con sé la loro figlia Carlotta. Saverio sa di trovarsi davanti a un bivio: sacrificare i propri affetti per scongiurare l’insorgere della nuova Mafia; oppure accettare il fatto che perseguire quell’obiettivo impossibile non lo renderà comunque un uomo migliore, rischiando di compromettere anche il rapporto con sua figlia. In questa terza stagione, la caccia di Saverio diviene quindi un percorso di maturazione personale che lo porterà a una profonda consapevolezza umana.

Il Cacciatore 3 - Linda Caridi
Il Cacciatore 3 – Linda Caridi

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui