Fosse, una storia in bilico in scena al Teatro Trastevere

Fosse

Fosse di Enrico Maria Carraro Moda che dopo il successo avuto nelle edizioni precedenti sbarca finalmente al Teatro Trastevere a Roma dal 10 al 13 maggio. Una storia d’amore che pone al centro l’indecisione di un uomo e le sue conseguenze.

Un uomo, una donna, una panchina, due bicchieri. L’uomo e la donna si amano, si sono sempre amati e, forse, si ameranno per sempre. Si incontrano per caso in un cimitero e in questo luogo di profonda oscurità si rivelano il loro grande bisogno l’uno dell’altra. L’abitudine, le promesse di giovani innamorati, la casa e tutto quello che comporta una convivenza metteranno a dura prova questo legame. Tutto è buio, tutto è indecifrabile, tutto è … FOSSE

Fosse è uno spettacolo scritto da Enrico Maria Carraro Moda nel 2011, che dopo il successo avuto nelle edizioni precedenti sbarca finalmente al Teatro Trastevere a Roma. Fosse vuole essere in parte un omaggio, sia nel titolo che nell’ambientazione, allo scrittore e drammaturgo norvegese Jon Fosse e in parte ha la particolare bellezza di rappresentare un cantico esistenziale dell’ “uomo inetto ed indeciso”.

“Niente è reale nel cimitero dove si incontrano i due innamorati: ripetizioni innaturali si susseguono spezzando il flusso logico degli eventi di cui una famiglia rimane vittima.”  (Enrico Maria Carraro Moda)

Fosse sarà interpretato dallo stesso Enrico Maria Carraro Moda, con Federica Di Benedetto, Adele Pani, Larissa Cicetti.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui