Fisherman’s Friends, recensione: una storia autentica, che mette l’amicizia al primo posto

Fisherman's Friends - banner
Fisherman's Friends - banner

La nostra recensione di Fisherman’s Friends, un film ricco di musica e calore: tratto da una storia vera, coinvolge con le sue emozioni autentiche nonostante qualche difetto tecnico

Solo un gruppo di pescatori

Danny (Daniel Mays), dirigente musicale londinese cinico e dalla vita frenetica, si reca a malincuore in Cornovaglia per l’addio al celibato del suo collega Henry (Christian Brassington). Lì viene ingannato dal suo capo Troy (Noel Clarke) per cercare di ingaggiare un gruppo di pescatori che cantano canzoni marinaresche. Lì Danny è il “pesce fuor d’acqua” per eccellenza, ma cerca di conquistare il rispetto e l’entusiasmo dell’improbabile boy band composta da Jim (James Purefoy), Jago (David Hayman), Leadville (Dave Johns) e Rowan (Sam Swainsbury), lupi di mare che credono nel valore dell’amicizia e della comunità piuttosto che alla fama e alla fortuna.

Nel tentativo di superare lo scetticismo dei pescatori nei confronti del mondo della musica, Danny si ritrova coinvolto nella comunità, viene messa alla prova la sua integrità e alla fine gli viene mostrato il significato di lealtà, amore (con la bella Alwyn, interpretata da Tuppence Middleton) e amicizia. Questo lo porterà a rivalutare ciò che conta davvero nella vita.

Fisherman's Friends - Daniel Mays
Fisherman’s Friends – Daniel Mays

Tratto da una storia vera

Fisherman’s Friends è tratto dalla vera storia di un gruppo di pescatori di Port Isaac che si sono guadagnati gli onori della cronaca per l’insperato successo discografico arrivato così per caso, all’improvviso, in modo decisamente insperato grazie alla Universal Records. Il regista Chris Foggin dirige un cast d’eccellenza composto da alcuni dei nomi di maggior spicco del cinema inglese, guidati da Daniel Mays, James Purefoy e David Hayman.

Profonda l’influenza del territorio: il mare della Cornovaglia permea il carattere dei personaggi tanto quanto le atmosfere, in una fusione viscerale che è inevitabilmente parte integrante dell’interessante sceneggiatura di Nick Moorcroft, Meg Leonard e Piers Ashworth.

Canti tradizionali di mare

Oltre al mare, la pellicola è caratterizzata dalla musica. Non che i due elementi non vadano a braccetto. Jim e il suo gruppo di pescatori-cantanti ama intrattenere i propri concittadini con canti tradizionali di mare ed è propri grazie alla loro veracità che sapranno scalare le classifiche ma anche arrivare al cuore del pubblico in sala. Le parti cantate sono ben inserite nella storia e regalano piacevoli intervalli musicali, per un film che avrebbe tutte le carte in regola per essere il nuovo Full Monty.

Fisherman's Friends - David Hayman, James Purefoy, Sam Swainsbury e il resto della band
Fisherman’s Friends – David Hayman, James Purefoy, Sam Swainsbury e il resto della band

Doppiaggio da rivedere 

Peccato però che venga penalizzato – almeno nella versione italiana – da un doppiaggio decisamente da rivedere. Uno dei fiori all’occhiello dell’industria cinematografica nostrana scivola rovinosamente e fa rimpiangere la versione originale. Il risultato finale, infatti, risulta fastidioso e quasi amatoriale. Impossibile non considerare questo punto all’interno di una pellicola che funziona sotto tutti gli altri aspetti.

Fisherman’s Friends resta infatti un’inno all’amicizia e all’onestà d’animo, alla forza della comunità e al valore della propria parola d’onore. Tanti i valori positivi irradiati da questo gruppo di pescatori, capaci di raccontare nonostante tutto una storia autentica ed emozionante.

TITOLO Fisherman’s Friends
REGIA Chris Foggin
ATTORI Daniel Mays, James Purefoy, David Hayman, Sam Swainsbury, Dave Johns, Tuppence Middleton, Noel Clarke, Christian Brassington, Maggie Steed, Christopher Villiers, Meadow Nobrega, Julian Seager, Jade Anouka 
USCITA 23 novembre 2023
DISTRIBUZIONE Ahora! Film

 

VOTO:

3 stelle

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome