First Ladies: Showtime ordina la serie con Viola Davis nei panni di Michelle Obama

First Ladies - Viola Davis e Michelle Obama
Viola Davis sarà Michelle Obama in First Ladies

Viola Davis vestirà i panni di Michelle Obama nella nuova serie targata Showtime che racconterà le vite e le storie delle più iconiche First Ladies della storia statunitense. La prima stagione si focalizzerà anche su Eleanor Roosevelt e Betty Ford.

Showtime ha ordinato la prima stagione di First Ladies, una nuova serie che vedrà Viola Davis vestire i panni di Michelle Obama, moglie dell’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama e icona amatissima in tutto il mondo per il suo impegno sociale e politico. First Ladies aprirà il sipario sulla vita delle donne che negli anni sono passate per la Casa Bianca lasciando il loro inconfondibile segno: la prima stagione presenterà le storie di Eleanor Roosevelt, Betty Ford e, per l’appunto, Michelle Obama. La serie si concentrerà sull’ala Est della Casa Bianca, in opposizione a quella Ovest, nel luogo in cui importanti decisioni, che hanno cambiato le sorti della storia, sono state prese al riparo dai riflettori proprio dalle First Ladies più carismatiche e complesse.

Davis sarà produttrice esecutiva insieme a Julius Tennon con la loro JuVee Productions. Nel progetto anche Cathy Schulman, Jeff Gaspin e Brad Kaplan. First Ladies è creata e scritta da Aaron Cooley. «Lungo tutta la storia statunitense le mogli dei presidenti hanno lasciato un’impronta importante, influenzando non solo i leader della nazione ma tutto il Paese», ha dichiarato Jana Winograde, Presidente di Showtime. «Il nuovo progetto a cui stiamo lavorando rispecchia perfettamente l’anima di Showtime, che da sempre punta su storie a metà tra drama e politica, al fine di rivelare quanto impatto abbiano le relazioni intime e personali sugli eventi nazionali e globali. Avere Viola Davis nei panni di Michelle Obama è un sogno che diventa realtà e non potremmo essere più fortunati per avere il suo straordinario talento al servizio di questo progetto», conclude.

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti!

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui