Gli Extraliscio pronti a far ballare Sanremo: «La libertà è il nostro punk»

Gli Extraliscio debuttano al Festival di Sanremo con Bianca luce nera insieme a Davide Toffolo e nell’incontro con la stampa hanno raccontato come è nato il brano, la valenza culturale del progetto, la fierezza di essere portavoci della musica da balera e molto altro

Gli Extraliscio debuttano al Festival di Sanremo con Bianca luce nera e nell’incontro con la stampa al quale abbiamo partecipato ha parlato in apertura Elisabetta Sgarbi, che ha prodotto il progetto e che che spiega la sua valenza culturale: «Cerco di puntualizzare cosa sono gli Extraliscio, l’ho scoperto via via stando al loro fianco giorno per giorno circa un anno, portano un progetto che nasce dall’unione da due star della tradizione del liscio con un musicista che apparentemente non ha nulla a che fare con questo mondo: Manuel Ferrara, la voce di Romagna mia e Mario il biondo, clarinista e capo orchestra di Raul Casadei più Mirco Mariani, un genio folle e inventore di musica e suoni, collezionista di strumenti antichi e rari. Cercano di riprendere la tradizione portandola verso la contemporaneità. Per questa fantastica avventura si è aggiunto Davide Toffolo, tra i più importanti disegnatori di graphic novel, noto anche all’estero, perfetto in questa combinazione culturale di elementi. Loro pescano tanto nell’extra, sono spesso fuori. Si sono dedicati ultimamente anche a realizzare musiche per film, tra cui l’ultimo film di Pupi Avati dal titolo Lei mi parla ancora, che ha avuto un successo enorme, in una settimana ha fatto più di 800mila spettatori su Sky. Il videoclip di Bianca luce nera sarà girato in un posto davvero originale: la camera anecoica del polo scientifico e tecnologico di Ferrara».

Il liscio è spesso snobbato e considerata musica di serie b ma Mirco ci spiega che non è così: «Chi giudica il liscio marginale e di periferia non lo conosce. La sua musica è rigorosa, piena di regole, richiede una preparazione strumentale unica. Il suo mondo è basato sull’antidivismo, la sua musica è altruista, a disposizione per il ballo, l’abbraccio, accende la luce. Siamo felici di esserne portavoci, speriamo di portare allegria»

Pacifico ha scritto il testo di Bianca luce nera e racconta di cosa parla: «Sono fiero di essere uno dei membri aggiunti, per un anno sono andato in tour con Mariani. La canzone è nata con primo lockdown e mi ha colpito l’imprudenza di fondo della  scelta di Mirko ed Elisabetta, incoraggiante perché capita di rado. Si tratta di una canzone d’amore ma potente, spesso c’è un rammarico e sentimento di dispiacere, qui invece il sentimento è conflittuale. Ognuno di noi senza saperlo ha avuto esperienze di frequentazioni non necessariamente positive, anche dannose ma indispensabili. Ci sono due personaggi che non possono fare a meno l’uno dell’altro ma si fanno anche del male, è una canzone sul desiderio, cosa succede quando due persone si inseguono e si desiderano. Il desiderio fa paura, due sentimenti opposti che lottano tra di loro».

Partecipa a questo progetto sanremese anche Davide Toffolo e il 4 marzo usciranno 14 tavole illustrative sul nuovo numero di Linus ispirate alla canzone: «I musicisti sono animali incredibili. Faccio l’interprete, non mi succede spesso, con i Tre allegri ragazzi morti sono autore. La canzone comunque diventa tua, l’emotività che è presente è molto speciale, ogni brano diventa della gente che l’ascolta. Parla alla parte femminile di ognuno di noi, la femminilità descritta è molto reale, nei miei disegni ho inserito la mia visione del pezzo, il mio segno decorativo».

Extraliscio 4
Extraliscio ft Davide Toffolo (4) foto di Manuel Palmieri b

Moreno il biondo era risultato positivo al tampone pochi giorni fa per poi invece essere smentito da quello molecolare: «Era un falso positivo per fortuna, stiamo vivendo un momento di estrema incertezza, i virologi spesso si contraddicono, i cinema e i teatri rischiano di perdere specializzazioni specifiche se continuano a stare chiusi. Siamo caduti nel panico, si è accumulata la tensione psicologica di apprendere che ci era stato interdetto l’accesso all’Ariston ed eravamo stati tutti dichiarati fonte di contagio».

Il direttore d’orchestra sarà Roberto Molinelli che accosta il liscio alla lirica di Strauss: «Ieri sono state fatte le prove e mi ha colpito negli occhi dei musicisti la gioia di vederci, sentirci dire che la loro voglia di suonare è anche merito di aver seguito noi che andavamo a portare il liscio nei loro paesi. Il nostro approccio è quello da balera. Ho scritto un arrangiamento che usa tutti strumenti dell’orchestra sinfonica, parti per tutte per dare la stessa espansione strumentale dei valzer di Strauss a Vienna che aveva composto per far ballare la corte».

Cosa è cambiato nel liscio negli ultimi anni? Mirco e Moreno ci raccontano la standardizzazione in atto: «Il liscio è cambiato negli anni, si è industrializzato. Le finalità si sono allontanate dall’origine pura e dalla creatività degli inizi. Ha dato da mangiare a migliaia di famiglie, ha creato vere industrie, il capo orchestra era presentatore, imprenditore, musicista, arrangiatore. Affiancandomi a Mirco ho ritrovato la mia cantina che in 47 anni avevo perso. Negli ultimi anni si scimmiottava il pop italiano, era diventato un grande karaoke. Questa forca un pò ce la siamo cercata, noi vogliamo ricercare radici, il suono violino, anche l’errore perché dimostrerebbe che si tratta di musica vera».

Un’avventura che la band vive senza porsi limiti e obiettivi: «Voglio far fare l’amore agli strumenti, cerco di unire la musica da balera all’elettronica dei Krafwerk che hanno rivoluzionato con la semplicità. Siamo dei fuorilegge perché facciamo musica da ballo quando è cosa più vietata che c’è, la libertà è il nostro punk. Siamo consci di essere fuori moda, abbiamo già vinto salendo su quel palco. La balera è come il teatro o il cinema, profuma di posto dove si sogna e ci si diverte. I sogni non hanno limiti, può succedere di tutto. Come i Blues Brothers siamo in missione ma per conto del liscio e non di Dio».

Extraliscio ft Davide Toffolo (1) foto di Manuel Palmieri b
Extraliscio ft Davide Toffolo (1) foto di Manuel Palmieri b

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui