Estate Romana 2018, eventi 13-19 luglio: musica, cinema, teatro, cultura

Estate Romana 2018 - banner

Entra sempre più nel vivo l’Estate Romana 2018, la manifestazione culturale promossa da Roma Capitale che propone festival di musica, spettacoli comici e appuntamenti culturali. Ecco i prossimi appuntamenti.

L’Estate Romana

Proseguono gli appuntamenti con l’Estate Romana: nella prossima settimana ci saranno manifestazioni storiche e tante novità radicate nei diversi quartieri. Ai festival internazionali di musica si affiancano serate di comicità e iniziative culturali in aree verdi, mentre manifestazioni itineranti percorrono intere zone della città con attività culturali e iniziative dedicate anche alle famiglie. Il programma della settimana si arricchisce, inoltre, di due nuovi contest rivolti agli appassionati di poesia e teatro sociale. Per essere sempre aggiornati su tutti gli appuntamenti dell’Estate Romana in programma basta seguire il nuovo account Cultura Roma presente sui principali social, consultare il sito ufficiale o contattare il numero 060608 (attivo tutti i giorni dalle h 9:00 alle h 19:00).

Risate al Colosseo

Dal 10 luglio al 9 settembre, torna all’interno del Parco di Colle Oppio All’ombra del Colosseo (a cura dell’Associazione Castellum), la rassegna romana dedicata alla comicità con un fitto cartellone di appuntamenti che, dal martedì alla domenica alle 21.45, propone al pubblico le performance dei più famosi comici italiani. Da Francesca Reggiani ad Andrea Perroni, da Massimo Bagnato a Maurizio Mattioli, da Uccio De Santis a Biagio Izzo.

All'ombra del Colosseo 2018 - programma
Il cartellone de All’ombra del Colosseo 2018

Originale o indipendente

Fino al 18 luglio ritorna, per la sua 16ª edizione, il Festival sóis sete luas, organizzato dall’Associazione Gruppo Immagini. La manifestazione propone un programma artistico internazionale con produzioni originali, fuori dalla distribuzione commerciale, e con la partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono. Lo scenario di questi spettacoli saranno Villa Barberini in zona Camilluccia e il giardino della Real Academia de España in Piazza di San Pietro in Montorio al Gianicolo.

Ballando con le stelle

Dal 13 al 20 luglio, l’Accademia Nazionale di Danza, sul colle Aventino, si trasforma per la prima volta in un polo d’incontro intitolato a tutte le arti della scena e non solo. Il Progetto lunga vita festival 2018, a cura di Tradizione Teatro, si sviluppa lungo otto giorni con eventi non stop dedicati al mito e al contemporaneo, inseriti in un’ideale cornice paesaggistica e architettonica. La terrazza e il giardino del sito ospitano maratone di pittura, esposizioni e meeting, mentre sul palcoscenico si alternano gli spettacoli di teatro classico e contemporaneo, con un’attenzione particolare alle collaborazioni internazionali e alla formazione dei giovani professionisti della scena.

Uno spettacolo dei Karnavires (andranno in scena con lo spettacolo Nuit de Lumiere il 17 luglio)

La biblioteca del cinema

Dal 19 luglio al 27 settembre, l’Associazione Methexis, in collaborazione con le biblioteche di Roma e il MedFilm Festival, organizza l‘Estate in biblioteca, il cinema legge il mondo, una rassegna di 20 film tra lungometraggi e cortometraggi che avrà luogo presso le Biblioteche di Roma: Valle Aurelia, Goffredo Mameli e presso le Biblioteche in carcere di Rebibbia Femminile, Rebibbia Terza Casa, IPM Casal del Marmo.

Manifestazioni storiche

Dal 14 luglio fino al 21 luglio, per sei appuntamenti in tre diverse zone di Roma (Marconi, Garbatella e Ostiense), torna l’Aperossa, la manifestazione ideata e promossa dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico: un progetto di cinema in strada nato con l’intento di creare una serie di iniziative intorno a proiezioni pubbliche e itineranti. Il format si compone di diversi momenti: l’Apelettura che rappresenta a bambini e famiglie racconti e opere della letteratura per l’infanzia; i Walkabout, a cura di Urban Experience, ovvero le esplorazioni partecipate per scoprire geografie e storie delle tre zone che ospitano l’iniziativa; la musica con una serie di evoluzioni sonore e, ovviamente, il cinema con la proiezione di alcuni film che raccontano l’evoluzione della periferia romana.

Una scena del film Dunkirk che verrà proiettato il 14 luglio

Un parco multistrand

All’interno del Parco delle Valli si svolge un’altra novità dell’Estate Romana 2018: la manifestazione Roma Festival park a cura di Bootleg Srls. Fino al 30 settembre lo spazio verde di tremila metri quadri ospiterà un villaggio dell’arte, dello spettacolo e dello sport. L’iniziativa propone giornalmente spettacoli all’aperto, fondendo musica pop e d’avanguardia, giocando sulla contaminazione delle pratiche di “cultura alta” e “cultura bassa” con l’obiettivo di soddisfare le platee più diverse. Ma Festival park non è solo musica. Ci saranno laboratori per bambini, presentazioni letterarie, yoga, danza, performance artistiche, jam session di poesia, sfide tra rappers, workshop, gare sportive e molto altro.

Opportunità teatrali…

C’è tempo fino al 31 luglio 2018 per partecipare alla call lanciata da Theatre ability, il progetto che propone una Rassegna di Teatro Sociale riservato a Compagnie teatrali amatoriali, romane e non, che abbiano tra i propri attori almeno un soggetto in condizione di disabilità e che trattino questo tema. Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione collegarsi al sito www.teatrodeglieroi.it

Rossellini L'amore
Roberto Rossellini sul set del film L’amore che verrà proiettato il 16 luglio

… e opportunità poetiche

Per gli appassionati del verso e del linguaggio poetico urbano, c’è invece tempo fino al 30 agosto 2018 per partecipare al contest gratuito lanciato dal sito www.erreciemme.net e dalla relativa pagina Facebook di Roma Centro Mostre, nell’ambito del progetto Break point poetry – città poetica, a cura di Patrizia Chianese e organizzato da Roma Centro Mostre. Per partecipare al contest bisogna essere maggiorenni e inviare una poesia o un verso poetico. Tutte le poesie inviate verranno pubblicate sul sito e poi “portate all’aperto” dagli stessi autori il 15 settembre prossimo. La persona, poeta e creatore di poesia diventa così il divulgatore stesso delle sue creazioni, leggendole e diffondendole fra la gente, inserendo direttamente la poesia urbana contemporanea della città nella città stessa. Per maggiori informazioni visitare il sito www.erreciemme.net

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here