Home Musica Interviste Musica Emma e Francesca Michielin a Sanremo 2022: «La malinconia è il sentimento...

Emma e Francesca Michielin a Sanremo 2022: «La malinconia è il sentimento più nobile»

Emma Marrone e Francesca Michielin hanno raccontato la loro collaborazione al Festival di Sanremo 2022 e stima reciproca, hanno parlato di femminismo, di malinconia, della cover di Britney Spears e molto altro

Emma Marrone e Francesca Michielin in conferenza stampa per il Festival di Sanremo 2022. La prima in gara con Ogni volta è così ed è diretta dalla seconda nelle vesti di maestra d’orchestra. Emma parla di femminismo: «Più che parlare di femminismo ho preferito dare dei segnali con i fatti. Sono cresciuto con famiglia che mi ha insegnato i diritti e i valori per il prossimo, attitudine naturale per usare arte per combattere le battaglie, veicolo di messaggi importanti». Francesca continua: «Ho un podcast Maschiacci discuto di tematiche di questo tipo, la nostra testimonianza è importante per la rappresentanza, ci sosteniamo in modo concreto e valido»

Emma parla della malinconia che pervade il brano: «La malinconia è uno dei sentimenti più nobili e mi appartiene in senso positivo del termine. Sento quello che canto ed è il mio modo di vivere il palco anche quando faccio il karaoke con gli amici a casa. I complimenti più belli li sto ricevendo dai musicisti dell’orchestra, di chi campa con l’arte. Sono molte le cose che abbiamo in comune che il resto. Armatura per non restare delusa tutte le volte cercare di essere strafottente, non farmi travolgere dalla superficialità dalle quale si tratta il mio essere una cantante. Non mi sono mai negata al Festival, valletta, artista in gara, ospite. In 10 anni è la terza volta che partecipo, devo avere un obiettivo, non ogni anno perché è stressante».

Francesca racconta la stima nei confronti di Emma: «Una collaborazione sincera, quando sto sul podio per dirigere c’è un senso di comunione ed è un privilegio stare in quella postazione, se non la stimassi sarebbe difficile ottenere questo risultato». Poi spiegano la scelta della cover Baby One More Time di Britney Spears: «Vogliamo dimostrare quanto lei è ancora un’icona in questo momento, non è solo meme, ammiccamenti, vestiti. È da sviscerare, sintetizzare, il nostro è un omaggio al pop con cui siamo cresciute».

Ultima battuta sull’incoraggiamento ricevuto da Alessandra Amoroso e Fedez: «Alessandra ha inviato a entrambe due bellissimi mazzi di fiori, l’ho sentita ieri e mi ha caricato tantissimo. Fedez ho vissuto un percorso intenso lo scorso anno, ho imparato che ognuno fa il suo, mi ha mandato messaggi molto teneri. Dario parla da me da quando non era conosciuto, ha costruito il suo impero e lo merita tanto. C’è tanta stima tra di noi. Le canzoni nascono dalla conoscenza e per questo ho coinvolto anche Davide Petrella».

Nessun commento

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version