Emile Hirsch, video intervista American Night: «Io forgiato nell’arte, la mia amica nemica»

La nostra video intervista ad Emile Hirsch, protagonista del film American Night nei panni di un giovane boss amante dell’arte, al cinema

Vi presentiamo la nostra video intervista ad Emile Hirsch, protagonista del film American Night (leggi la nostra recensione) di Alessio Della Valle. L’eclettico attore ci ha raccontato il suo ruolo di neo boss amante con ambizioni pittoriche, il suo personale rapporto con l’arte, i monumenti visitati in Italia e il dipingere a sua volta.

Con un super cast che comprende anche Jonathan Rhys Meyers, Paz Vega, Jeremy Piven, Fortunato Cerlino, Annabelle Belmondo, Mara Lane, Alba Amira Ramadani, Lee Levi, Maria Grazia Cucinotta, Michael Madsen, Marco Leonardi e Anastacia, American Night è al cinema dal 19 maggio 2022.

Traduzione di Bruna Cammarano. Guarda anche la video intervista ad Alessio Della Valle, Fortunato Cerlino e Annabelle Belmondo.

La storia: Michael Rubino (Emile Hirsch) è appena diventato capo di tutti i capi della mafia di New York ma il suo più grande desiderio è quello di poter dedicare la sua vita alla pittura e diventare un grande artista. John Kaplan (Jonathan Rhys Meyers) è un mercante d’arte disordinato e ombroso ma è anche il migliore al mondo per l’individuazione dei falsi. Le strade dei due, apparentemente così distanti, si incontreranno davanti a un bivio di cruciale importanza, quando il furto della Pink Marilyn di Warhol darà il via ad una serie di accadimenti imprevisti che sconvolgeranno le loro vite. Ambientato nel mondo dell’arte contemporanea di New York, “American Night” è un thriller neo-noir ricco di suspense e colpi di scena, che è già stato venduto in 18 Paesi nel Mondo.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui