Eman e Martina Attili, recensione del live al Festival di Borgo a Mozzano

Eman - Festival Borgo a Mozzano

Eman e Martina Attili sono stati protagonisti al Festival di Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca. Due cantautori molto diversi nel sound ma accomunati da un gran talento, testi autobiografici con al centro stati d’animo e voglia di rivalsa.

Eman e Martina Attili, due mondi apparentemente inconciliabili ma accomunati da testi autobiografici e con al centro stati d’animo e voglia di rivalsa. Sono stati loro i protagonisti sabato sera al Festival di Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca. Due giovani cantautori, uno uscito da You Tube, l’altra da X Factor ma con lo stesso talento e capacità di emozionare dal vivo. Entrambi hanno regalato al folto pubblico presente quasi un’ora di show, ripercorrendo, il primo i brani più significativi dei suoi primi due dischi, e la seconda i pezzi eseguiti durante il talent show di Sky e alcuni inediti.

Martina Attili - Festival Borgo a Mozzano
Martina Attili – Festival Borgo a Mozzano – pubblico

Eman si presenta con Tutte le volte, un brano toccante su una relazione volta al capolinea per la mancanza di dialogo e perché la noia ha preso il sopravvento:« Tra i riflessi e le abitudini, ci siam persi sai, tu con gli occhi chiusi, io senza parlare». Un chitarrista, bassista e deejay accompagnano il cantautore calabrese che continua il viaggio alla scoperta della sua musica con l’ultimo singolo Giuda e con Fiume, brani che pongono l’attenzione sul tradimento di se stessi e sull’ambizione che non deve mai mancare ma deve spronare a dare sempre il meglio.

Eman parla molto, si scusa per l’essere didascalico ma spiega che è doveroso spiegare le canzoni, considerando che molti lo hanno visto dal vivo stasera per la prima volta perché quella di Borgo a Mozzano si tratta della prima data toscana della sua carriera. Introduce Amen rivolgendosi ai giovanissimi e invitandoli a coltivare le proprie passioni fin da giovani, cosa che lui stesso ha fatto, nonostante la non condivisione di intenti da parte del padre. Il mio vizio è il brano che lo ha fatto conoscere ai più ed è acclamato e cantato dal pubblico, prima del finale con Milano, tormentone mancato in cui Emanuele manifesta il suo senso di smarrimento nella grande città lombarda, con abitudini e stili di vita ben diversi rispetto alla terra natale.

Eman - Festival Borgo a Mozzano(2)
Eman – Festival Borgo a Mozzano

Martina Attili si presenta invece da sola sul palco, appena maggiorenne da due giorni e dimostra fin da subito le qualità vocali espresse in televisione. Alterna cover eseguite con la base, tra le quali spicca Seven Nation Army e suoi inediti, eseguiti invece al pianoforte. Un incubo ogni giorno parla di quanto la realtà faccia più paura di qualsiasi mostro immaginato nella fantasia. Demoni interiori, stati d’animo, fobie, analisi psicologiche. Questi i punti cardinali del mondo della cantautrice romana, testi adatti alla sua giovanissima età ma che manifestano una penna notevole e molto personale.

Martina Attili - Festival Borgo a Mozzano (2)
Martina Attili – Festival Borgo a Mozzano- inediti al piano

Piccoli eroi è un inno contro il bullismo, la storia di una bambina di nove anni che non vuole andare a scuola perché oggetto di prese in giro e che decide di ribellarsi per dimostrare di essere superiore alle offese ricevute. Il pubblico si emoziona e canta in coro quando parte Cherofobia, vero e proprio tormentone della scorsa edizione di X Factor, e non poteva che essere una piccola ragazza a delineare con semplicità ed efficacia i sintomi provocati dalla paura di essere felici.

Eman ha tutte le carte in regola per fare il definitivo salto di qualità che si meriterebbe: voce da urlo, testi spiazzanti, linee melodiche e arrangiamenti molto curati. Il suo tour continua per tutta l’estate e un suo live è veramente consigliato. Martina è alle prime armi sui palcoscenici di tutta Italia e sta mostrando già una notevole convinzione nei suoi mezzi e una capacità di tenere il palco, come conseguenza della palestra televisiva che sicuramente l’ha aiutata in questo senso.

Martina Attili - Festival Borgo a Mozzano(3)
Martina Attili – Festival Borgo a Mozzano

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui