È morta Penny Marshall, regista di Big e Risvegli

Penny Marshall

Penny Marshall, star della sit-com Laverne & Shirley e regista di cult come Big e Risvegli, è morta nella sua casa di Los Angeles dopo una lunga malattia.

È morta all’età di 75 anni Penny Marshall, famosa per aver interpretato la sit-com Laverne & Shirley e per aver diretto Big e Risvegli. Il decesso è avvenuto nella sua casa di Los Angeles, in seguito a complicazioni dovute al diabete di cui soffriva da anni. «La nostra famiglia ha il cuore spezzato per la perdita di Penny. Penny Era un maschiaccio che amava gli sport, fare ogni sorta di giochi e indovinelli, bere latte e Pepsi insieme e stare con la sua famiglia.», hanno dichiarato i familiari della Marshall.

Nata nel distretto di Bronx, a New York, era figlia del produttore Tony Marshall e sorella del leggendario regista di Pretty Woman, Garry Marshall, scomparso nel 2016, ed è proprio grazie al fratello che entra nel mondo della tv. Dopo alcuni ruoli minori viene scelta per interpretare il ruolo di Laverne, nella sit-com nata come spinoff di Happy Days e andata in onda tra il 1976 e il 1983, e che fu un enorme successo. Recita in diversi lungometraggi per il cinema come: Hocus Pocus, Get Shorty e Capodanno a New York, diretta dal fratello.

Penny Marshall nel ruolo di Laverne De Fazio nella sit-com di successo Laverne & Shirley
Penny Marshall nel ruolo di Laverne De Fazio nella sit-com di successo Laverne & Shirley

Ma è nel 1986 che trova la sua strada da regista con il film Jumpin’ Jack Flash, che segna anche il debutto di Whoopi Goldberg sul grande schermo, nel 1988 consacra il suo talento alla regia con Big, cult generazionale con protagonista Tom Hanks, che sbancò i botteghini americani con oltre 100 milioni di dollari, record assoluto per una regista donna, nel 1990 torna alla ribalta con Risvegli, toccante dramma con Robert De Niro e Robin Williams, che ottenne ben tre nomination agli Oscar. Seguono inoltre altre pellicole come: Ragazze vincenti, con Geena Davis, Tom Hanks e Madonna, Mezzo professore tra i marines, Uno sguardo dal cielo e I ragazzi della mia vita. La sua ultima opera Rodman, documentario sull’omonimo professionista del NBA, è attualmente in fase di post produzione e dovrebbe uscire nel 2019.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here