Don’t Forget to Breathe, tour promozionale di proiezioni con il cast

    Dal 24 al 28 ottobre partirà il tour promozionale di proiezioni pubbliche alla presenza del cast di Don’t Forget to Breathe, il nuovo film di Martin Turkin, in anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma e in concorso ad Alice nella Città.

    Don’t Forget to Breathe, il nuovo film di Martin Turk presentato come anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma in concorso nella sezione autonoma e parallela di Alice nella Città, sarà protagonista grazie a Quasar Multimedia di un tour promozionale di proiezioni pubbliche alla presenza del cast, che dal 24 al 28 ottobre si snoderà in prestigiose sale selezionate a Roma, Milano, Bologna, Udine e Trieste.

    Il primo appuntamento con Don’t Forget to Breathe sarà il 24 ottobre alle ore 21:00 all’Apollo 11 di Roma, dove il regista Martin Turk, l’attore Tine Ugrin e il musicista Teho Teardo incontreranno il pubblico in una delle sale più amate dai cinefili capitolini. Si proseguirà poi venerdì 25 alle ore 21:50 al Cinema Beltrade di Milano, fondamentale punto di ritrovo per gli amanti del grande cinema d’autore, e sabato 26 al Cinema Teatro Orione di Bologna, spazio da sempre particolarmente attento al cinema d’essai; in entrambi i casi alla presenza di Turk e Ugrin. Il regista e l’interprete del film incontreranno quindi il 27 ottobre alle 20:30 il pubblico di Udine al Cinema Centrale e il 28 ottobre sempre alle 20:30 quello di Trieste al Cinema Ariston.

    Don’t Forget to Breathe, coproduzione italo-slovena-croata scritta e diretta dal regista triestino Martin Turk, riporta sullo schermo emozioni e ambientazioni che spaziano dal cult del 1986 Stand by Me – Ricordo di un’Estate alle atmosfere del cinema di Luca Guadagnino. La storia è quella di Klemen, un quindicenne per cui tutto cambia nell’estate in cui suo fratello maggiore Peter, al quale è profondamente legato, si innamora della bella Sonja. Presto le lunghe giornate insieme sul campo da tennis saranno solo un ricordo e Klemen, confuso dalle sensazioni sconosciute che lo travolgono, dovrà fare i conti con le conseguenze delle sue azioni avventate.

    Presentato in concorso alla 17ª edizione di Alice nella Città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle nuove generazioni, Don’t Forget to Breathe mette a confronto una natura vibrante e rigogliosa come l’adolescenza con la profonda inquietudine di un giovane protagonista, il quale suo malgrado vede il mondo che ama trasformarsi inesorabilmente. A cambiare per sempre tutto sarà l’arrivo di una splendida ragazza, verso la quale Klemen proverà sentimenti contrastanti di rancore e attrazione.

    Don’t Forget to Breathe è una riflessione delicata, con spunti autobiografici, ricca di sfumature sui conflitti e la vulnerabilità della giovinezza, nonché su quei momenti di passaggio che atterriscono e affascinano al tempo stesso.

    Scena di Don’t Forget to Breathe
    Scena di Don’t Forget to Breathe

    Lascia un commento

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui