Doctor Who: la prima immagine ufficiale del 13° Dottore, Jodie Whittaker

Jodie Whittaker in Doctor Who

Rilasciata la prima immagine ufficiale di Jodie Whittaker nei panni del Tredicesimo Dottore nell’iconica serie tv britannica Doctor Who. L’addio a Peter Capaldi, Dodicesimo Dottore, previsto per lo speciale di Natale.

Jodie Whittaker in Doctor Who: un look tra passato e presente

La BBC ha rilasciato la prima immagine ufficiale di Jodie Whittaker, l’attrice che interpreterà la tredicesima rigenerazione del Dottore in Doctor Who, una delle più celebri e longeve serie tv sci-fi di sempre. Nella foto vediamo Jodie in primo piano stagliarsi davanti al Tardis, la macchina del tempo d’un iconico blu che il Dottore usa per viaggiare nello spazio e nel tempo insieme ai suoi companions. Per quanto riguarda il look scelto, salteranno subito all’occhio dei veri whovians i molteplici riferimenti al passato recente e remoto della serie britannica e alle varie incarnazioni del Dottore che si sono succedute nel tempo. La fascia a strisce colorate stampata sulla maglietta dell’attrice richiama infatti la sciarpa indossata da Tom Baker, che impersonò il Quarto Dottore nella serie vecchia; il cappotto sembra richiamare quello indossato sempre da David Tennant, Decimo, mentre bretelle e scarponcini ci ricordano tanto l’amato Matt Smith, lo stropicciato Undicesimo Dottore. Qui in basso l’immagine per intero.

Jodie Whittaker Doctor Who prima foto
Jodie Whittaker è il Tredicesimo Dottore nella prima foto ufficiale dell’undicesima stagione di Doctor Who

Un Dottore donna

Richiami al passato che si fondono col presente, dunque, e aprono una nuova era: sì, perché l’interpretazione di Jodie Whittaker sarà un vero e proprio spartiacque nella storia di Doctor Who, essendo la prima volta che il Dottore sarà impersonato da una donna. Una vera e propria rivoluzione, insomma, per quello che è uno degli show più amati e seguiti di sempre, accolta non da tutti inizialmente con lo stesso entusiasmo. La notizia di una rigenerazione al femminile aveva causato tempo fa molte critiche da una parte del fandom, rimproverato aspramente dallo stesso Steven Moffat, show-runner della serie, mentre era stata accolta favorevolmente dagli altri attori e anche dagli ex-Dottori, vecchi e nuovi.

Jodie Whittaker Doctor Who BBC

Actors ‘don’t always to tick the same box’

In un articolo uscito sul sito ufficiale di Doctor Who si approfondisce la questione del genere del Dottore, mostrando come in realtà l’idea di una rigenerazione al femminile circolava già da tempo, sin dall’epoca della vecchia serie. Già Tom Baker dichiarava nel 1980 «auguro al mio successore, chiunque lui/lei sia, la miglior fortuna possibile». Anche il Dodicesimo Dottore, Peter Capaldi, nella decima stagione risponde così alla domanda sul ‘genere‘ dei Signori del Tempo: «Siamo la civiltà più civilizzata dell’universo. Siamo milioni di anni oltre la vostra ridicola ossessione umana per il genere e gli stereotipi che gli associate». E al Maestro che nel finale di stagione (12×10) chiede se il futuro sarà sempre più ‘all girl‘, Capaldi risponde: «possiamo solo sperarlo». Ben detto, Dottore! Anche Jodie Whittaker si era espressa sulle reazioni dovute alla grande rivoluzione da lei inaugurata, affermando che le persone che interpretano questi ruoli che ci appassionano ed emozionano non devono necessariamente sempre sbarrare una sola casella, quella maschile, ed è questa la cosa più incredibile. Come darle torto?

Doctor Who nuovo cast
Ecco i nuovi companions del Dottore. Da sinistra: Mandip Gill, Bradley Walsh e Tosin Cole

Doctor Who tra cambiamenti e speranze

Altri cambiamenti coinvolgono i nuovi companions, che saranno Graham (Bradley Walsh), Ryan (Tosin Cole) e Yasmin (Mandip Gill), mentre daremo il benvenuto a Chris Chibnall, che sostituirà Steven Moffat come show-runner e produttore esecutivo. L’addio a Peter Capaldi e la rigenerazione nel Tredicesimo Dottore si verificherà nello speciale di Natale di Doctor Who, che andrà in onda sulla BBC. «È più che un onore per me essere il Dottore. Significa ricordarsi di tutte le persone che è stato e nello stesso tempo andare avanti per abbracciare tutto quello per cui il Dottore si batte: la speranza», afferma la Whittaker. E anche noi speriamo che Jodie sia all’altezza del ruolo che le è stato affidato, perché quando si parla di Doctor Who non si fanno sconti a nessuno: uomini o donne che siano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here