David di Donatello 2019: mercoledì sera la diretta tv con Carlo Conti

David di Donatello

La cerimonia di premiazione della 64ª edizione dei David di Donatello verrà trasmessa in diretta mercoledì 27 marzo su Rai 1. A condurre la serata sarà Carlo Conti, tanti gli ospiti  che si alterneranno sul palco, tra cui Tim Burton e Dario Argento che riceveranno due riconoscimenti speciali

Mercoledì 27 marzo su Rai 1 a partire dalle 21.25, Carlo Conti condurrà la cerimonia di premiazione della 64ª edizione dei Premi David di Donatello. La serata più importante del nostro cinema vedrà sul palco alcune grandi star italiane e internazionali. A Tim Burton, uno dei più celebri e amati autori della storia della settima arte, andrà il David alla Carriera, che gli verrà consegnato da Roberto Benigni. Il regista e sceneggiatore Dario Argento, maestro indiscusso nell’arte della paura e del thriller, riceverà un David Speciale. Sarà Roma di Alfonso Cuarón, già vincitore di tre Premi Oscar, a ricevere il riconoscimento come Miglior film straniero, invece il David dello Spettatore, una delle numerose novità istituite da quest’anno, se l’è aggiudicato A casa tutti bene di Gabriele Muccino, e Frontiera di Alessandro Di Gregorio vince il David per il Miglior cortometraggio. Scegliendo fra una rosa di trenta film e votando esclusivamente per via telematica, una giuria nazionale di tremila studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie di II grado assegna il David Giovani. La nuova Giuria dell’Accademia del Cinema Italiano, assegna 20 Premi David per il cinema italiano: film, regia, regista esordiente, sceneggiatura originale, sceneggiatura non originale, produttore, attrice protagonista, attore protagonista, attrice non protagonista, attore non protagonista, autore della fotografia, musicista, canzone originale, scenografo, costumista, truccatore, acconciatore, montatore, suono, effetti visivi VFX.

 

Marcello Fonte in una scena di Dogman, il film con il maggior numero di candidature ai David di Donatello
Marcello Fonte in una scena di Dogman, il film con il maggior numero di candidature ai David di Donatello

Sono ventitré i film di lungometraggio candidati all’edizione 2019. Tra questi, hanno ricevuto il maggior numero di candidature Dogman di Matteo Garrone (16), Capri-Revolution di Mario Martone (13), Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino (13), Loro di Paolo Sorrentino (12), Sulla mia pelle di Alessio Cremonini (10), Lazzaro felice di Alice Rohrwacher (9). Durante la cerimonia, saranno tanti i protagonisti del cinema italiano e internazionale, che si alterneranno sul palco per consegnare i venticinque David di Donatello e i David Speciali: da Stefania Sandrelli a Stefano Accorsi, da Raoul Bova a Isabella Ferrari, da Serena Rossi a Enrico Brignano. Inoltre nel corso della serata Andrea Bocelli, uno dei cantanti italiani più celebri a livello globale, eseguirà Nelle Tue Mani (Now We Are Free) dal film Il Gladiatore e duetterà con il figlio Matteo nel brano Fall On Me. I Premi David di Donatello sono organizzati dalla Fondazione Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello e dalla Rai: Piera Detassis è il Presidente e Direttore Artistico della Fondazione, il Consiglio Direttivo è composto da Francesco Rutelli, Carlo Fontana, Mario Turetta, Francesca Cima, Luigi Lonigro, Mario Lorini, Domenico Dinoia, Edoardo De Angelis, Francesco Ranieri Martinotti, Giancarlo Leone.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui