#CR4: ospiti Chiara Appendino, Donatella Rettore, le sorelle Mega e tanti altri

Piero Chiambretti - #CR4
Piero Chiambretti - #CR4

Domani, 11 dicembre, su Retequattro, va in onda un nuovo appuntamento di #CR4 – La Repubblica delle donne. Piero Chiambretti avrà come ospiti Chiara Appendino, Donatella Rettore, le sorelle Mega e Vittorio Feltri.

Domani, mercoledì 11 dicembre, in prima serata su Retequattro, un nuovo appuntamento di #CR4 – La Repubblica delle donne.

Tra gli ospiti di Piero Chiambretti la sindaca di Torino Chiara Appendino. La prima cittadina racconterà il suo impegno politico approfondendo inoltre la sua fede calcistica per la Juventus; a questo proposito, in studio, Michela Persico compagna del difensore bianconero Daniele Rugani.

Nel corso della serata, un’intervista all’iconica Donatella Rettore, a quarant’anni dall’uscita di una delle sue più celebri canzoni: Splendido Splendente del ‘79, punto di svolta della sua straordinaria carriera musicale.

Donatella Rettore
Donatella Rettore

Non più collegato ma eccezionalmente in studio, il direttore di Libero Vittorio Feltri, con cui si commenteranno i temi di più stretta attualità e i personaggi politici più influenti del momento e non mancheranno i suoi consigli sull’amore nella rubrica: “La posta del cuore”.

Inoltre, insieme ad Alfonso Signorini si accenderà l’attenzione sulle sorelle influencer Jade e Taylor Mega da qualche tempo sotto i riflettori per l’antagonismo con le sorelle Rodriguez.

Taylor Mega
Taylor Mega

Ad accompagnare il conduttore nel corso della serata: Massimo Lopez, Cristiano Malgioglio, Drusilla Foer, Vittorio Feltri, Alfonso Signorini con le Ministre Valeria Marini, Iva Zanicchi, Antonella EliaLory Del Santo, Francesca Barra e l’Arcidiacona Maria Vittoria Longhitano.

Non mancheranno le esibizioni canore del trio soprano Appassionante, l’ironia di Katia Follesa e Rosalia Porcaro e le performance delle ballerine Lidia Carew e Klaudia Pepa, Trilli della sigla. A completare il cast, il cromatologo Ubaldo Lanzo e il “saggio” Peppino.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui