Coronavirus, discorso straordinario della Regina Elisabetta: “La vittoria apparterrà a ciascuno di noi”

La Regina Elisabetta ha tenuto un discorso straordinario con il quale ha voluto far sentire la sua vicinanza al popolo inglese: “Se restiamo uniti e risoluti vinceremo noi”, ha affermato la sovrana dopo aver ringraziato chi resta a casa”.

La Regina Elisabetta ha tenuto il quarto discorso in 68 anni di regno e lo ha fatto per mandare un messaggio al suo popolo ferito dal Coronavirus. In passato era intervenuta solamente in occasione del primo conflitto in Iraq, per i funerali di lady Diana e per per la scomparsa di sua madre nel 2002. Con il volto teso ma impeccabile nel suo abito verde, Elisabetta I ha cercato di esprimere tutto il suo cordoglio: “Vi parlo in un tempo che so essere di crescente difficoltà. Un tempo di sconvolgimento nella vita del nostro Paese che ha portato dolore ad alcuni, problemi economici a molti ed enormi cambiamenti nella vita quotidiana di tutti noi. Insieme stiamo affrontando l’emergenza, se restiamo uniti e risoluti vinceremo noi”, ha affermato.

“Grazie a chi resta a casa perché, così facendo, aiuta a proteggere le persone fragili e a risparmiare a molte famiglie il dolore già sofferto da quelli che hanno perso i loro cari. Spero che nei prossimi anni tutti potranno essere orgogliosi di come hanno risposto a questa sfida. E coloro che verranno dopo di noi diranno che i britannici di questa generazione sono stati più forti di qualsiasi altro, che le qualità dell’autodisciplina, della cortese determinazione e della comprensione reciproca ancora caratterizzano questo Paese”, ha proseguito.

La Regina si è poi detta certa del fatto che la Gran Bretagna e il mondo saranno capaci di vincere questa sfida così impegnativa: “Prevarremo e la vittoria apparterrà a ciascuno di noi. Dobbiamo confortarci pensando che giorni migliori torneranno: che saremo di nuovo con i nostri amici, saremo di nuovo con le nostre famiglie e ci incontreremo ancora”, ha infine concluso dopo poco più di 4 minuti. Il video è stato condiviso sul canale YouTube ufficiale della Royal Family.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui