Coronavirus, Angelo Borrelli ha la febbre: si attende il risultato del tampone

Coronavirus, Protezione Civile: 1266 morti in Italia, età media 80,2 anni
Angelo Borrelli - capo della Protezione Civile

Coronavirus, Angelo Borrelli ha la febbre e salterà la consueta conferenza delle 18.00: il capo dipartimento della Protezione Civile era risultato negativo al tampone ma dovrà ripeterlo.

Il 25 marzo è cominciato con qualche linea di febbre per Angelo Borrelli. Il capo del dipartimento della Protezione Civile ha accusato sintomi che ovviamente hanno immediatamente fatto scattare l’allarme. Ecco perché, a scopo precauzionale, ha lasciato la sede del dipartimento. Proprio a causa di questa leggera indisposizione la quotidiana conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus – solitamente trasmessa alle ore 18.00 direttamente dalla sede di via Vitorchiano, sarà sospesa fino a data da destinarsi.

Purtroppo la notizia arriva dopo altri casi di Coronavirus nelle fila della Protezione Civile: 12 operatori erano risultati positivi solo pochi giorni fa, senza contare che lo stesso era accaduto anche a Guido Bertolaso (che aveva accettato l’incarico di consulente per la Regione Lombardia). Il dipartimento ha assicurato che in ogni caso si continuerà a garantire la massima operatività. Non ci sarà la consueta diretta ma comunque le notizie verranno diffuse attraverso un comunicato stampa. Borrelli si era già sottoposto al tampone, risultato negativo. Ora dovrà ripeterlo e sperare che sia confermato il medesimo esito.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui