Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua, video intervista Cops – Una banda di poliziotti

La nostra video intervista a Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua per il nuovo Sky Original Cops – Una banda di poliziotti, con Claudio Bisio e diretto da Luca Miniero, in onda il 14 e 21 dicembre

Vi presentiamo la nostra video intervista esclusiva a Pietro Sermonti e Giulia Bevilacqua, due dei protagonisti di Cops – Una banda di poliziotti (leggi la nostra recensione in anteprima) di Luca Miniero, il nuovo film Sky Original, prodotto da Sky e Banijay Italia. I due simpatici attori anziché parlarci dei loro ruoli, Nicola o’Sicc e Maria Crocifissa, ci hanno regalato direttamente la loro estemporanea interpretazione, in una sorta di gustosissima “Casa Vianello” tra aneddoti e varie.

Cops - Una banda di poliziotti - Pietro Sermonti, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli
Cops – Pietro Sermonti, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli (foto: Gianni Fiorito/Sky)

Cops – Una banda di poliziotti, che vede protagonisti anche Claudio Bisio, Stefania Rocca, Francesco Mandelli, Guglielmo Poggi, Dino Abbrescia e Giovanni Esposito, andrà in onda su Sky Cinema il 14 e 21 dicembre 2020 e in streaming su NOW TV.

Disponibile anche la nostra video intervista esclusiva a Francesco Mandelli e Dino Abbrescia.

Cops - Una banda di poliziotti - Claudio Bisio, Pietro Sermonti, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli, Dino Abbrescia
Cops – Pietro Sermonti, Claudio Bisio, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli (foto: Gianni Fiorito/Sky)

Sinossi

Il commissariato di Apulia, la “Città più tranquilla d’Italia”, rischia la chiusura per inattività. Per impedirlo, il Commissario Cinardi e i suoi uomini hanno un’idea: se i reati non ci sono, basta commetterli! Iniziano così a compiere piccoli furti e atti di vandalismo che non passano inosservati dall’emissario del Ministero Margherita Nardelli. Ma Apulia non è la cittadina tranquilla che tutti credono. Il feroce boss Zu Tore, che vive sotto copertura nel paese, ritorna a farsi vivo, indispettito dai crimini. Anche suo fratello, il criminale Anaconda, trama nell’ombra per ampliare il suo territorio. Per la Nardelli e per Cinardi e i suoi uomini è il momento di fare sul serio e dimostrare di essere dei veri poliziotti, affrontando prima Zu Tore e poi Anaconda… a modo loro!

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui