Conte ufficializza dpcm: 18 maggio riapre (quasi) tutto, cinema e teatri 15 giugno

Giuseppe Conte 2

Giuseppe Conte ha ufficializzato in conferenza stampa il nuovo dpcm che consente una riapertura quasi totale degli esercizi commerciali ed è fissata finalmente una data per la riapertura dei teatri e dei cinema: il 15 giugno

Giuseppe Conte in diretta da Palazzo Chigi con una conferenza stampa ha illustrato il decreto legge che consente aperture maggiori e minori restrizioni «Ieri abbiamo approvato il decreto legge che ci consente da lunedì di approdare definitivamente nella fase 2, ci anima la voglia di ricominciare ma con prudenza. I dati sanitari sono confortanti, abbiamo potenziato le strutture ospedaliere e sono aumentati i guariti. Fiducia e senso di responsabilità. Necessario il dialogo con regioni ed enti locali. Un piano nazionale di monitoraggio è stato predisposto, ci consentirà di tenere sotto controllo la curva epidemiologica e in caso di necessità di intervenire circoscrivendo le criticità. Stiamo affrontando un rischio calcolato. Il primo principio e valore a cui ci atteniamo è la salute dei cittadini. Non possiamo permetterci di aspettare un vaccino.»

Da lunedì sono consentiti spostamenti all’interno della stessa regione senza limitazioni o autocertificazioni, andare dove si vuole, riprendere la vita sociale, incontrare gli amici. Rimane il divieto di uscire per chi è positivo o in quarantena, per chi ha sintomi riconducibili al Covid-19, rimane il divieto di assembramenti in luoghi pubblici, l’obbligo di rispettare la distanza di un metro e di portare con sé la mascherina. Da una regione a un’altra, se i dati saranno ancora incoraggianti, ci si potrà spostare liberamente dal 3 giugno, dal 15 giugno in Europa e ciò consentirà una ripresa del turismo.

Da lunedì 18 riaprono i negozi di vendita al dettaglio, di cura della persona, ristoranti, bar, pub, pizzerie, pasticcerie, stabilimenti balneari, celebrazioni liturgiche, allenamenti degli sport di squadra, musei. Dal 25 palestre, piscine, centri sportivi. Le regioni, assumendosi la responsabilità, amplieranno o limiteranno queste indicazioni. Finalmente i teatri e i cinema hanno una data stabilita per la riapertura: lunedì 15 giugno. Ancora nulla riguardo ai concerti, se ci sarà la possibilità di assistere a live nelle piazze o nei festival. Gli operatori del mondo dello spettacolo possono però tirare un sospiro di sollievo e cominciare a programmare la ripartenza.

In diretta da Palazzo Chigi

Pubblicato da Giuseppe Conte su Sabato 16 maggio 2020

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui