We Will Rock You, intervista a Claudio Trotta: i fan dei Queen si emozioneranno

La nostra video intervista esclusiva a Claudio Trotta che presenta We Will Rock You, il musical con i brani dei Queen in scena al Teatro Brancaccio fino al 3 marzo.

Vi presentiamo la nostra video intervista esclusiva a Claudio Trotta, che con la sua Barley Arts (ri)porta in scena il musical We Will Rock You, con le musiche dei Queen ed un allestimento tutto nuovo. Trotta ci ha raccontato la scelta di produrre un nuovo spettacolo, differente da quello di 10 anni fa, tenendo però alcuni membri del cast originario, del successo non scontato del film Bohemian Rhapsody, e del suo sogno nel cassetto di portare in scena un musical tratto dal suo libro No pasta No show. Il musical We Will Rock You è in scena dal 27 febbraio al 3 marzo al Teatro Brancaccio di Roma per poi proseguire il suo tour italiano.

Trama: We Willl Rock You – the Musical è ambientato nel futuro fra 300 anni, in un luogo una volta chiamato “Terra” e ora diventato “Pianeta Mall”, vittima della globalizzazione più totale. Un pianeta dove il rock e la musica dal vivo sono bandite e i loro seguaci vivono nascosti. La Global Soft, capeggiata dalla spietata Killer Queen e dal suo collaboratore Khashoggi, cerca di stanare la “resistenza” di un gruppo di Bohemians che si nascondono nel sottosuolo e che, con l’aiuto dello stravagante bibliotecario Pop, tramandano ricordi sbiaditi del tempo glorioso nel quale il rock regnava sovrano sulla terra. Attendono l’arrivo degli eletti che restituiranno la musica al Pianeta, l’ingenuo Galileo e la volitiva Scaramouche, predestinati a ritrovare lo strumento che l’antico dio della chitarra, ha nascosto in un luogo segreto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here