Serie tv, cinema, musica e slot: quel legame sottile che non ti aspetti

Il formidabile cast di Peaky Blinders
Lo spettacolare cast di Peaky Blinders

La gamification lega sempre più cinema, serie e musica al comparto videoludico, con slot gratuite sempre più elaborate, da Narcos a Peaky Blinders

Che collegamento potranno mai avere cinema, serie tv, musica e intrattenimento videoludico come le slot gratis? Apparentemente nulla, ma nella sostanza in realtà i punti in comune sono tanti e molteplici. Miracoli della gamification, verrebbe da dire, quel complesso di pratiche applicate in situazioni non ludiche che hanno di gran lunga innalzato il livello del mercato. Investendo tutte le parti in causa: cinema, serie tv e musica per l’appunto.

Ma cosa significa in termini pratici questa trasformazione? Si parte da un presupposto: cinema e in particolare serie tv hanno alzato l’asticella: prodotti sempre più realistici, storie sempre più immersive. Raccontare un’esperienza, più che il semplice intrattenere, questo l’obiettivo sbandierato dal cinema contemporaneo. Un fatto che riesce ancora meglio alle serie tv, in larghissima ascesa e capaci di prendere, in pochi anni, il posto della tv tradizionale e generalista. Tutto subito, tutto immediato. Nessuna attesa e fruibilità perenne e continua. Mica poco, se si considera che in passato i tempi di visione di una sitcom potevano anche prevedere più anni di attesa. La cosa più importante resta però l’esperienza, una catarsi in salsa moderna da far rivivere agli spettatori.

Stesso percorso seguito dalla musica: da YouTube a Spotify il passo è stato breve ed oggi anche per l’audio si possono evidenziare gli stessi punti di forza del mondo video. Parola d’ordine accessibilità. Poi va bene l’esperienza, va bene l’immedesimarsi tra le strofe di una canzone. Se poi queste tre componenti si mixano, il gioco è fatto: oro colato per la dopamina, vedere e sentire il piacere. Il mondo del gioco ha fatto grossomodo la stessa cosa, anzi con qualche sforzo in meno: si è adeguato ai cambiamenti di un mercato che, soprattutto per le nuove generazioni, deve essere rapido, dinamico, sempre sul pezzo. Quale miglior modo dunque di innovarsi ed evolversi, se non seguendo le nuove mode e tendenze?

Per questo motivo il mondo del gioco, in particolare quello che include le slot gratis, si è saputo trasformare seguendo i nuovi trend. La gamification, anche qui, è stata fondamentale: dalle ingombranti macchinette a tre bobine dei bar degli anni ’80 e ’90 si è passati a potenti mezzi ludici, tecnologici, all’avanguardia. Capaci di riprodurre tanto il classico titolo arcade tanto i kolossal di Hollywood o della Silicon Valley. Così sulle slot hanno preso vita successi dal mondo del cinema, come Jumanji, e delle serie tv, come Narcos o Peaky Blinders, ringraziando Netflix per il gran lavoro svolto. Ed anche dalla musica e da Spotify è uscito qualcosa: se piace il jazz, un appassionato può dilettarsi con The Big Easy. Miracoli delle nuove tecnologie e di un progresso che non conosce sosta…

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui