Christmas World, il Natale del mondo si trasferisce a Villa Borghese

Christmas World
Christmas World

Christmas World si trasferisce a Villa Borghese, offrendo una passeggiata nel Natale di tutto il mondo: da Roma a Tokyo, da Parigi a New York, dal Polo Nord a Berlino

Dopo il grande successo del 2021 all’Auditorium Parco della Musica, Christmas World (qui il sito internet ufficiale) dal 2022 sarà organizzato nel parco storico più prestigioso di Roma, Villa Borghese nella zona del Galoppatoio, dal 3 dicembre all’8 gennaio.

Christmas World – che nella passata edizione ha accolto più di 200.000 persone – è una manifestazione unica nel suo genere che, tra installazioni scenografiche, market, giochi, spettacoli e photo opportunity ambientate in diversi Paesi del mondo, catapulterà lo spettatore come all’interno di un film, in un viaggio straordinario nello spazio e nel tempo.

Il pubblico è protagonista a 360 gradi, interagendo in modo diretto e attivo con tutte le attrazioni proposte – dalla pista di pattinaggio alla toy factory e ai tantissimi spettacoli live – vivendo così le città attraverso i personaggi che popolano il villaggio di Natale. Visitando Christmas World, sarà possibile infatti rivivere i ricordi e gli affetti natalizi legati alla città di Roma; passeggiare nel cuore di Berlino sotto la porta di Brandeburgo; perdersi nel mercato di Londra con vista sul Big Ben; lasciarsi affascinare dalla magia di Parigi e le luci della Tour Eiffel; perdersi nell’affascinante Tokyo; e in un attimo atterrare a New York, per volteggiare sulla pista di giaccio del Rockefeller Center. Immancabile meta è il Polo Nord con la casa di Babbo Natale, ricreata da abili scenografi con un tocco di originalità. Basterà oltrepassare il portale d’ingresso per entrare a far parte di un film in cui tantissimi Elfi danno anima al villaggio interagendo e coinvolgendo gli spettatori.

Christmas World - pista di pattinaggio
Christmas World – pista di pattinaggio

Tra le tante novità di quest’anno, la Holiday Street, un’intera via caratterizzata dal susseguirsi di box scenografate all’interno delle quali sono presenti ambientazioni dallo stile Pop, legate al tema delle vacanze natalizie, dove concedersi uno scatto per i social media. Inedita anche l’area Safari, uno zoo luminoso abitato da animali realizzati con la sapiente tecnica delle lanterne di Zigong, in cui tutti i bambini, grazie a costumi e oggetti di scena da indossare, sperimenteranno un’avventura da perfetto esploratore.

L’innovativo format, creato da Lux Eventi s.r.l., grazie alle sue componenti dal forte aspetto comunicativo, si rivela un contesto educativo e di continua scoperta, con iniziative e spettacoli natalizi che si susseguiranno con una vera e propria programmazione quotidiana, parate e sfilate di majorettes, cori gospel, spettacoli di danza e di magia, performers, acrobati, spettacoli su ghiaccio, musica live con le cover degli artisti che hanno cantato il Natale e molto altro ancora. Ogni giorno Babbo Natale attraverserà il villaggio in compagnia dei suoi elfi a bordo di un trenino per salutare tutti i bimbi del villaggio.

L’evento si pone inoltre l’obiettivo di divulgare valori di importanza sociale. La scorsa edizione ha infatti ospitato numerose organizzazioni no profit (tra queste, Airc, Caritas, Telethon, Avis), facilitando le loro attività attraverso raccolte fondi ed organizzando visite gratuite all’interno della manifestazione. Quest’anno, i primi ospiti speciali coinvolti nel progetto saranno proprio i bambini ucraini dell’Onlus Tabor.

Workshop ludico-esperienziali permetteranno ai più piccoli di imparare, divertendosi, i valori della filiera del cibo e della sostenibilità ambientale. L’intero evento, infatti, è ideato, pianificato e realizzato in modo da minimizzare l’impatto negativo sull’ambiente, razionalizzando i prodotti e l’energia investita, valorizzando il territorio che lo ospita e prevedendo un’attività di piantumazione per compensare l’emissione di CO2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome