Cesare Cremonini pubblica il video del nuovo singolo Chimica

Cesare Cremonini pubblica il video del nuovo singolo Chimica, contenuto nel disco La ragazza del futuro

È disponibile da ora il videoclip ufficiale del nuovo singolo di Cesare Cremonini, Chimica. Si tratta del terzo estratto dall’ultimo album del cantautore bolognese, La ragazza del Futuro, uscito il 25 febbraio via Virgin Records/Universal Music Italia.  “Il video di Chimica è nato da un sogno. Il desiderio erotico, che nella canzone è una storia di ossessione e fantasia scritta come un diario segreto, si trasforma qui in un limbo nero dal pavimento liquido, uno spazio onirico e dall’aspetto criminoso. La sensazione è quella di un appuntamento al buio, in cui restano accese solo le telecamere. La bravissima protagonista del video, l’attrice e modella Eleonora Utini, mi accompagna in questo viaggio in cui l’istinto e l’eros sono rappresentate dalle movenze eleganti di Bella, il lupo cecoslovacco.  Il sesso e la musica sono due mondi che anche senza volerlo parlano lo stesso linguaggio. Il video di Chimica, grazie al lavoro e alle visioni del regista Paolo Gep Cucco, cerca di metterli insieme senza rinunciare alla sensualità dei corpi, del nudo e delle movenze che la musica, anche attraverso il ballo inteso come atto liberatorio, inevitabilmente ispira” – racconta Cesare Cremonini.

Il regista del videoclip Paolo Gep Cucco ha aggiunto:“Come rappresentare il mondo onirico e sensuale di Chimica all’interno di un videoclip? Creando un non-luogo che fosse nero come un pensiero ossessivo, liquido come il sogno, riflettente come un super-io. Un limbo totalmente nero con un pavimento di pochi centimetri d’acqua ha creato lo spazio dove ambientare le scene del video, riprese con una camera Red messa su di un Jimmy, illuminato dalla fotografia di Luciano Limoli con un grande bank sospeso. Come per osservare dentro la testa di Cesare i suoi pensieri, perdendoci in questo luogo senza confini definiti, sospesi nelle apparizioni oniriche, con la macchina da presa che usa pochissimi movimenti per dare l’idea di grandi quadri riflessi nel nero”.

Dal punto di vista musicale Chimica è un “gioco sexy e chic” dai riferimenti pop anni 80, che invita a lasciarsi andare al ritmo ipnotico, il riff di basso funky e quel tocco di elettronica che caratterizza i ritornelli. Tratteggiato da lunghe parti strumentali, musicali e molto espressive, perfette per le performance live negli stadi di Cesare Cremonini, Chimica è già uno dei brani più trasmessi dalle radio italiane ed è l’ennesima conferma della grande fertilità artistica del cantautore bolognese, che ancora una volta mostra la varietà del suo approccio alla musica pop, mai scontato e ripetitivo.

Cesare Cremonini

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui