Andrea Sartoretti, intervista A Tor Bella Monaca non piove mai: un’opera pop

Ecco la nostra video intervista ad Andrea Sartoretti, co-protagonista con Libero De Rienzo del film A Tor Bella Monaca non piove mai, scritto e diretto da Marco Bocci

Vi presentiamo la nostra video intervista esclusiva ad Andrea Sartoretti, co-protagonista con Libero De Rienzo del film A Tor Bella Monaca non piove mai, opera prima di Marco Bocci. L’ex Bufalo di Romanzo Criminale ci ha parlato del suo ruolo, quello dell’ex criminale Romolo, e dei pregiudizi delle persone; della sua puntigliosità sul set, della regia di Marco Bocci, delle avventure con l’amico “Picchio” De Rienzo nella visita alle location, e della sua nuova serie tv. A Tor Bella Monaca non piove mai arriverà nelle sale il 28 novembre, distribuito da Altre Storie.

Disponibile anche la nostra video intervista esclusiva a Marco Bocci e il video integrale della conferenza stampa.

Sinossi

Cattivi si nasce o si diventa?” Mauro Borri (Libero De Rienzo), 35 anni, sta per scoprirlo a sue spese. La sua ex fidanzata Samantha (Antonia Liskova), lo ha lasciato per un dottore, ma lui non si dà pace. Vuole trovare il modo di riscattarsi, di riconquistarla e anche di iniziare a “vivere”. Distrutto da lavoretti precari senza prospettive vuole ora andare incontro al futuro a testa alta, ma tra i casermoni di Tor Bella Monaca, dove Mauro è nato e cresciuto sempre giocando secondo le regole e aspettando l’occasione giusta, la vita è una corsa a ostacoli e perfino un lavoro vero è un miraggio. Così, quando due suoi amici si mettono in testa di rapinare niente meno che la mafia cinese, la tentazione di lasciarsi coinvolgere è troppo forte. Improvvisarsi cattivi però non è cosa da poco: lo sa bene Romolo (Andrea Sartoretti), fratello di Mauro, ex delinquente pentito che da anni lotta per conquistare una seconda opportunità. E mentre la famiglia di Mauro e Romolo, alle prese con un inquilino moroso e le mille ingiustizie dell’Italia di oggi, fa di tutto per restare unita e non soccombere, un destino crudele si prepara a giocare l’ennesimo scherzo.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui