Amici per la pelle: al Teatro 7 la commedia di Stefano Reali

Amici per la pelle - Rodolfo Laganà e Massimo Wertmuller
Rodolfo Laganà e Massimo Wertmuller, protagonisti di Amici per la pelle

In scena presso il Teatro 7 dal 30 aprile al 19 maggio 2019 Amici per la pelle, commedia scritta e diretta da Stefano Reali, con Rodolfo Laganà e Massimo Wertmuller nei panni di Tazio e Otello, due uomini “senza qualità” alle prese con un importante missione sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale.

Arriva al Teatro 7, dal 30 aprile, Amici per la pelle, un’inedita commedia per due personaggi scritta e diretta da Stefano Reali ed interpretata da Rodolfo Laganà e Massimo Wertmuller, ultimo e attesissimo spettacolo del cartellone 2019/2019. Il 5 giugno del 1944, con l’arrivo delle forze Alleate, l’occupazione nazista di Roma ha finalmente termine, grazie anche alla Resistenza dei cittadini romani. Tazio e Otello, due cinquantenni senza qualità, vengono a sapere che i tedeschi hanno minato il ponte di ferro sull’Aniene, per farlo saltare in aria, dopo la loro ritirata. Tazio è un orologiaio che vorrebbe essere un cuor di leone, ma non ne ha mai avuto il coraggio. Otello è uno stagnaro che invece non si è mai neanche posto il problema, per lui l’importante è mangiare, bere, e “sfangarla”, in qualunque modo.

Sotto l’onda emotiva delle stragi che i nazisti compiono mentre si ritirano, i due amici decidono di fare un gesto che potrà ridare dignità alle loro vite: tagliare le micce dell’esplosivo e salvare il ponte. La loro azione solitaria si rivela più complicata e tragicomica di quanto non pensassero e verso la fine della notte…
Il testo è dedicato alla memoria del dodicenne Ugo Forno, il più giovane martire della resistenza, che ha avuto solo nel 2013 una medaglia al merito civile. Ma oltre a lui, durante l’occupazione nazista ci sono stati molti, troppi Eroi che hanno dato la loro vita per la libertà e di cui ancora oggi non si conosce neanche il nome.

Amici per la pelle è uno spettacolo scritto e diretto da Stefano Reali, con Rodolfo Laganà e Massimo Wertmuller. Scenografia di Carlo De Marino. Costumi di Mara Gentile. Disegno luci di Gian Marco Cacciani. Musiche originali di Stefano Reali. Assistente alla scenografia: Giorgia Visani. Aiuto regista: Natalia Balestra. Suono: Giacomo Stradaioli. Organizzazione: Alessandro Prugnola. Ufficio promozione: Valeria D’Orazio. In scena presso il Teatro 7 dal 30 aprile al 19 maggio 2019.

Orari: dal martedì al sabato ore 21.00; domenica ore 18.00
Riposo: ogni lunedì e mercoledì 1 maggio
Biglietti: € 24,00 – € 18,00 (prevendita compresa)
Biglietteria: via Benevento, 23; dal lunedì al sabato ore 10.30-21.00; domenica ore 16.00-18.00
Info e prenotazioni: tel. 06.442.36.382 – botteghino@teatro7.it

Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo al sito ufficiale del teatro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here