American Horror Story 8: la nuova stagione sarà ambientata nel futuro

american-horror-story

Ryan Murphy inizia a dare qualche informazione sulla prossima stagione di American Horror Story 8. La serie, che probabilmente uscirà ad autunno 2018, affronterà temi del tutto nuovi.

Il franchise di American Horror Story sta cambiando le cose e si sposterà avanti nel tempo. Durante il tour di stampa invernale della Television Critics Association, il produttore esecutivo Ryan Murphy ha rivelato i primi dettagli sulla stagione 8, che dovrebbe arrivare questo autunno su FX. Marphi ha dichiarato: «Si svolge nel futuro. È ancora attuale, ma [ambientato nel] futuro, cosa che non abbiamo mai fatto… Penso che alla gente piacerà. È diverso da quello che abbiamo fatto prima».

Murphy ha poi continuato spiegando che la stagione 9 potrebbe essere l’atteso crossover con la prima stagione Murder House, e la terza Coven dello show a cui ha già accennato in precedenza. «Ci stiamo lavorando, ma non sarà la stagione 8» ha detto. «Probabilmente sarà quella dopo. Ci siamo già incontrati e lo abbiamo delineato. Ma non sarà il prossimo perché alcuni membri del cast non sono disponibili».

La tradizione di American Horror Story, mantenuta fino alla quarta stagione, era quella di alternare la temporalità delle stagioni. Partendo dalla prima ambientata ai giorni nostri, siamo passati agli anni Sessanta di Asylum. La terza stagione, Coven, ci ha mostrato la vita delle streghe moderne, mentre il quarto anno siamo tornati a metà del secolo scorso con il circo degli orrori dFreak Show. La quinta stagione, Hotel, spaziava tra passato e futuro con il sesso e la violenza come comune denominatore. Con Roanokea sesta stagione, siamo tornati solo ed esclusivamente ai giorni nostri, con qualche flashback, e quest’anno, grazie a Cult, abbiamo vissuto l’incubo della politica moderna.

ryan-murphy-copertina
Ryan Murphy

La prossima stagione tornerà, quindi, a cambiare l’ambientazione temporale, ma questa volta spostandosi in avanti. Murphy ha anche spiegato di sperare che Evan Peters, attualmente impegnato nella promozione di Pose (altra serie di Murphy), possa partecipare all’ottava stagione. Nel cast della settima, ricordiamo, c’erano Peters, Sarah Paulson, Cheyenne Jackson, Billie Lourd e Alison Pill.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui