Amazon Prime Video: The Boys 2 e Fernando tra le novità di settembre

The Boys 2 - poster cut

Amazon Prime Video: tra le novità di settembre 2020 ci sono All or Nothing: Tottenham Hotspur, The Boys 2, FernandoDoom Patrol

SERIE ORIGINALI & IN ESCLUSIVA

  • All or Nothing: Tottenham Hotspur
  • The Boys
  • Fernando
  • Doom Patrol

FILM ORIGINALI & IN ESCLUSIVA

  • My Spy
  • All In: The Fight For Democracy
  • The Postcard Killings

ALL OR NOTHING: TOTTENHAM HOTSPUR

(Dal 31 agosto in esclusiva su Prime Video)

La serie Amazon Original UK All Or Nothing: Tottenham Hotspur segue in nove episodi la squadra dietro le quinte per tutta la stagione 2019/20. I primi tre episodi saranno disponibili in esclusiva su Prime Video da lunedì 31 agosto. Altri tre episodi saranno disponibili, lunedì 7 settembre e gli ultimi tre della serie, tra cui un esclusivo episodio bonus, lunedì 14 settembre. La versione sottotitolata in italiano sarà disponibile a partire da ottobre.

Tom Hardy, attore e produttore londinese, sarà la voce narrante della serie e condurrà gli appassionati attraverso i retroscena di questa illustre squadra di calcio durante una stagione cruciale e tutti gli eventi chiave, compreso l’arrivo di José Mourinho come nuovo allenatore. La serie non solo seguirà la costruzione del nuovissimo grandioso stadio da 62.000 posti nel nord di Londra e l’approfondito lavoro del club per aiutare a trasformare l’area, ma darà anche accesso esclusivo e dettagliato a una stagione straordinaria, compresi i retroscena della gestione del Club e la risposta alla chiusura della Premier League.

All Or Nothing: Tottenham Hotspur
All Or Nothing: Tottenham Hotspur

THE BOYS

(Dal 4 settembre in esclusiva su Prime Video la seconda stagione con tre episodi e a seguire con un nuovo episodio ogni venerdì. Versione originale, sottotitolata e doppiata)

La seconda stagione di The Boys ancora più forte e folle vede i Boys in fuga dalla legge, con i Supes a dargli la caccia, mentre cercano disperatamente di riunirsi e combattere la Vought. Hughie (Jack Quaid), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon) e Kimiko (Karen Fukuhara) rimangono nascosti e cercano di adattarsi a questa nuova normalità, mentre Butcher (Karl Urban) sembra introvabile. Nel frattempo, Starlight (Erin Moriarty) deve trovare il suo nuovo ruolo nei Seven ora che Homelander (Antony Starr) punta ad acquisirne il controllo completo. Il suo potere è minacciato dall’arrivo nel team di Stormfront (Aya Cash), una nuova Supe esperta di social media, anche lei con le proprie mire. Per giunta, la minaccia dei Supervillain diventa cruciale con la Vought che prova a sfruttare a proprio vantaggio la paranoia della nazione.
Tra i Supes dei Sette si annoverano anche Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell). Nel cast della seconda stagione si vedranno anche Claudia Doumit, Goran Visnijc, Malcolm Barrett, Colby Minifie, Shantel VanSanten, Cameron Crovetti, PJ Byrne, Laila Robbins e Giancarlo Esposito, che ritorna nel ruolo del capo della Vought, Stan Edgar.
The Boys è una serie prodotta da Amazon Studios e Sony Pictures Television Studios in collaborazione con Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e Original Film.

Ad accompagnare ogni nuovo episodio della seconda stagione, dal 28 agosto arriva Prime Rewind: Inside The Boys con una prima puntata dedicata a ripercorrere la prima stagione. A partire dal 4 settembre e fino al finale di stagione previsto per il 9 ottobre, nell’aftershow ufficiale di The Boys i membri del cast, il team creativo e altri ospiti speciali si uniranno ad una conduttrice d’eccezione, Aisha Tyler – vincitrice di un Emmy Award e qui anche produttrice esecutiva – per raccontare e commentare gli eventi che si svolgono in ogni episodio.

Gli executive producer di Prime Rewind: Inside The Boys sono Michael Davies, Aisha Tyler, Julia Cassidy, Eden Sutley e Jennifer Ryan. La produzione dell’aftershow è firmata da Amazon Studios, Embassy Row e Sony Pictures Television.

FERNANDO

(Dal 25 settembre in esclusiva su Prime Video. Versione originale, sottotitolata e doppiata)

La nuova docu-serie Amazon Exclusive Fernando è un ritratto straordinario di uno dei più famosi sportivi spagnoli, il due volte Campione del Mondo di Formula 1 Fernando Alonso che di recente ha annunciato il suo attesissimo ritorno per la prossima stagione.

Questa eccezionale docu-serie composta da cinque episodi mostra la passione di Alonso per le competizioni ai massimi livelli e la sua determinazione assoluta a vincerle. Documentando lo scorso anno, dalla sua partecipazione alle gare sui più importanti circuiti internazionali, come la 500 Miglia di Indianapolis o la 24 Ore di Le Mans, fino alla prima esperienza al Rally di Dakar a gennaio, Fernando offre agli spettatori e ai fan del campione mondiale di Formula 1 un accesso senza precedenti al suo mondo. Nel documentario è presente anche la cerchia più ristretta delle persone a lui vicine, come il manager Luis García Abad, la sorella Lorena Alonso, la compagna Linda Morselli, oltre ad alcuni dei suoi colleghi come Carlos Sainz, che aiuteranno a svelare l’uomo dietro al campione.

Fernando Alonso
Fernando Alonso

DOOM PATROL

(Dal 28 settembre in esclusiva su Prime Video la seconda stagione. Versione originale, sottotitolata e doppiata)

Doom Patrol reinventa uno dei più strani gruppi di eroi della DC: Robotman alias Cliff Steele (Brendan Fraser – Crash, The Mummy, Gods and Monsters), Negative Man alias Larry Trainor (Matt Bomer – White Collar, American Horror Story, The Normal Heart), Elasti-Woman alias Rita Farr (April Bowlby – Due uomini e mezzo, How I Met Your Mother) Crazy Jane (Diane Guerrero – Orange is the New Black) e Cyborg alias Victor Stone (Joivan Wade – The First Purge, Doctor Who) che sono tornati di nuovo per salvare il mondo, sempre che riescano a trovare un modo per crescere… sia in senso figurato che letterale. Ogni membro della Doom Patrol ha subito un orribile incidente che gli ha dato abilità sovrumane, ma che li ha anche lasciati sfregiati e sfigurati. Il team traumatizzato e oppresso ha trovato un proprio scopo grazie allo scienziato pazzo Niles Caulder alias The Chief (Timothy Dalton – The Living Daylights, License to Kill), con il quale indagano sui fenomeni esistenti più strani.

Dopo la sconfitta di Mr. Nobody (Alan Tudyk), ritroviamo i Doom Patrol in miniatura, bloccati sulla pista di auto da corsa giocattolo di Cliff. Mentre ognuno di loro affronta in modo diverso i propri sentimenti riguardo al tradimento di The Chief e cerca di superare le proprie esperienze traumatiche passate, il gruppo si riunisce attorno al nuovo membro della famiglia, Dorothy Spinner (Abigail Shapiro, guest star ricorrente nella serie), la figlia di Caulder, i cui poteri sono misteriosi e rappresentano una vera minaccia in grado di portare alla fine del mondo. In parte gruppo di supporto, in parte squadra di supereroi, i Doom Patrol sono una banda di mostri superpotenti che combattono per un mondo che non vuole avere niente a che fare con loro.

Sviluppata da Jeremy Carver (Supernatural, Frequency, Being Human) e basata sui personaggi creati per DC da Arnold Drake, Bob Haney e Bruno Premiani, la serie è prodotta da Carver, Geoff Johns (Suicide Squad, Aquaman, Wonder Woman, Justice League), Greg Berlanti (Arrow, Titans, The Flash, Supergirl, DC’s Legends of Tomorrow), Sarah Schechter (Supergirl, Riverdale, Blindspot) e Chris Dingess (Agent Carter, Eastwick, Kevin (Probably) Saves the World).

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui