Amazon colpisce ancora: firmato un accordo di produzione con AMC

Amazon logo

Colpaccio per Amazon: il colosso dell’e-commerce punta ancora sullo streaming online e firma un accordo di produzione esclusivo con AMC Studios. Il primo titolo sarà The Terror, serie di Ridley Scott.

Amazon e AMC insieme in un accordo ufficiale

Amazon continua a puntare in alto, scommettendo ancora sulla propria piattaforma di streaming online Prime Video. La compagnia ha infatti appena firmato un accordo internazionale con AMC Studios, network statunitense già dietro la produzione di serie di successo globale, tra cui Breaking Bad, Better Call Saul e The Walking Dead. L’accordo coprirà ben 28 Paesi, tra cui l’Australia, la Germania, l’Italia, l’India e il Giappone, e darà ad Amazon l’anteprima assoluta dei contenuti prodotti da AMC: ciò significa che saranno disponibili sul servizio di streaming del gigante della vendita online prima che su qualsiasi altra piattaforma o canale televisivo. Annunciato anche il primo titolo che rientrerà nell’accordo, ovvero The Terror, prodotta da Ridley Scott e tratta dall’ominimo best-seller di Dan Simmons. La serie racconterà di una spedizione nell’Artico che non andrà come previsto, portando alla luce inquietanti segreti nascosti tra i ghiacci.

The Terror Amazon
The Terror, serie tv di Ridley Scott, sarà il primo titolo a rientrare nell’accordo d’esclusiva tra Amazon e AMC

AMC alla ricerca di un pubblico globale

Oltre alle già citate, AMC Studios ha prodotto serie come Halt and Catch Fire ed Into the Bandlands e sta lavorando in co-produzione per la miniserie The Little Drummer Girl, tratta da un romanzo di John Le Carre. Di recente ha anche firmato un accordo con Chris Hardwick per The Talking Dead, prodotto dalla Fish Ladder dello stesso Hardwick, una sorta di talk-show sulla famosa serie tv AMC The Walking Dead. AMC Studios e Amazon hanno già collaborato in passato, ma non avevano mai firmato un accordo di produzione internazionale prima di adesso. «Questo accordo sottolinea l’alta domanda di esclusiva nei confronti dei contenuti originali AMC e ci permette di portare i nostri show più popolari presso un pubblico globale»afferma Rick Olshansky, presidente della sezione business della casa di produzione statunitense.

Amazon Prime Video tra i competitors di Netflix

«Si tratta di un altro passo importante all’interno del nostro progetto di rafforzamento ed allargamento della selezione di contenuti esclusivi disponibili per i membri del nostro servizio di streaming in tutto il mondo», afferma Brad Beale, vice-presidente della sezione d’acquisizione contenuti di Amazon Prime Video. Insomma, è un anno di successi e grandi scommesse per la compagnia, che sta diventando sempre più competitiva nel mondo dello streaming online al momento dominato da Netflix e pochi altri competitors. Amazon ha annunciato nelle settimane appena trascorse importanti novità, tra cui la produzione di una serie tv tratta dall’epopea fantasy de Il Signore degli Anelli. Per scoprire gli altri progetti in corso vi rimandiamo qui. Insomma: c’è l’imbarazzo della scelta.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui