Alec Baldwin abbandona il film sulla vita di Joker

Alec Baldwin

Alec Baldwin annuncia al quotidiano americano Usa Today che non interpreterà Thomas Wayne nel film di Todd Phillips sulla vita di Joker. L’attore ha inoltre smentito le voci che il personaggio si sarebbe ispirato al presidente Donald Trump.

Solamente dopo due giorni dall’annuncio che Alec Baldwin avrebbe interpretato il padre di Batman nel film di Joaquin Phoenix sulla vita di Joker, l’attore rivela di essere uscito dal progetto. La notizia è stata confermata da Baldwin stesso che ha dichiarato al quotidiano USA Today: «Non farò più parte del film. Sono certo che ci sono almeno 25 persone che possono interpretare quel ruolo.» Il personaggio di Thomas Wayne è apparso nel mondo dei fumetti per la prima volta nel 1939, geniale fisico e rispettato filantropo di Gotham City, padre di Bruce e marito di Martha. La tragica morte insieme alla moglie, per mano di un delinquente, ispirerà il figlio Bruce, che combatterà il crimine vestendo i panni di Batman.

Alec Baldwin non vestirà i panni di Thomas Wayne
Alec Baldwin non vestirà i panni di Thomas Wayne

Baldwin ha inoltre dichiarato a Usa Today che l’unica ragione dell’abbandono è dovuta ai molteplici impegni pregressi, ma nel pomeriggio di mercoledì, per mettere a tacere le voci che il suo Thomas Wayne si sarebbe ispirato a Donald Trump, l’attore ha affermato su Twitter: «Lasciatemi dire, per la cronaca, che non sono stato scritturato nel film di Todd Phillips su Joker per interpretare un Donald Trump mancato. Questo non accadrà. Non accadrà.». L’anno scorso Baldwin ha vinto un Emmy per la sua interpretazione parodistica di Donald Trump al Saturday Night Live e stava per vincerne un altro anche quest’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here