Addio a Narciso Parigi, attore e cantante, interprete dell’inno della Fiorentina

Narciso Parigi 2

Si è spento all’età di 92 anni Narciso Parigi, popolare cantante e attore, interprete dell’inno della Fiorentina e conosciuto in tutto il mondo per una ventina di film da protagonista e per la sua voce poderosa.

A 92 anni è morto nella sua casa sulle colline fiorentine Narciso Parigi, popolare cantante e attore, interprete dell’inno della Fiorentina, ma conosciuto in tutto il mondo per le sue oltre 5mila incisioni e una ventina di film da protagonista. Nato a Campi Bisenzio il 29 novembre del 1927, Parigi cresce in una famiglia antifascista, comincia a lavorare presto anche perché viene espulso da scuola a causa di una battuta anticlericale di un compagno che lui si rifiuta di denunciare. Così, su un triciclo fa il garzone e consegna scarpe alle botteghe fiorentine. Dopo l’esordio a Radio Firenze nel 1944, si afferma come cantante radiofonico lavorando con le orchestre della Rai, a partire dall’Orchestra Ferrari.

Grande interprete delle canzoni della tradizione fiorentina (da Mattinata fiorentina a Firenze sogna). Parigi diventa poi un vero e proprio ambasciatore nel mondo del bel canto italiano. Ha un’importante attività anche di compositore come per il film Non ritornar e Le ragazze di Monticelli e gran parte delle sue canzoni come autore fanno parte del progetto Italia, America e ritorno e sono affidate alla voce di Lorenzo Andreaggi per un disco che dovrebbe uscire a breve . 

Nella sua carriera Narciso ha un buon successo come attore a partire da Terra Straniera (film del 1952 di Sergio Corbucci) e la canzone omonima lo fa diventare ancora più famoso. Parigi conosce uno straordinario successo negli anni ’40/’50/’60 per la sua voce poderosa e la sua dizione perfetta, tanto che negli Usa viene fatta circolare una pubblicità che recita così: «Se volete imparare l’inglese ascoltate Frank Sinatra, se volete imparare l’italiano ascoltate Narciso Parigi».

Narciso Parigi
Narciso Parigi sotto la curva Fiesole

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui