Addio a Peter Mayhew, indimenticabile Chewbecca di Star Wars!

Peter Mayhew - Chewbecca (Star Wars)
Peter Mayhew, indimenticabile e amatissimo Chewbecca nella trilogia originale di Star Wars.

Scomparso a 74 anni Peter Mayhew, l’indimenticabile Chewbecca della trilogia originale di Star Wars. Sui social il commovente saluto di fan, amici e colleghi per il “gigante buono” che ha ispirato un’intera generazione…in ogni Galassia!

Ci lascia a 74 anni Peter Mayhew, l’amatissimo Chewbecca nella trilogia originale di Star Wars. Ad annunciarlo la famiglia stessa con un commovente messaggio su Twitter (qui in basso), in cui si specifica che l’attore è scomparso la sera del 30 aprile nella sua casa in Texas, circondato amorevolmente da tutti i suoi cari. «La famiglia di Peter Mayhew, con profondo amore e tristezza, si rammarica di dover condividere la notizia che Peter se n’è andato. Ci ha lasciati la sera di del 30 Aprile 2019, con la famiglia al suo fianco nella sua casa nel Texas del Nord».

Nato a Londra nel 1944, prima di essere scelto per il ruolo che l’ha consacrato come uno dei personaggi più amati della saga ideata da George Lucas, Peter – notato subito per l’altezza sicuramente oltre la media (ben 2 metri e 21!) – fu scelto per interpretare il Minotauro nel film del ’76 Sinbad e l’occhio della Tigre. Nel 1977 comincia la sua avventura nella “Galassia lontana lontana…”, che lo vede protagonista nei panni del fido e peloso co-pilota di Han Solo (Harrison Ford) in ben cinque film di Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza, Episodio V – L’Impero colpisce ancora, Episodio VI – Il ritorno dello Jedi, Episodio III – La vendetta dei Sith, Episodio VII – Il Risveglio della Forza. Sostituito nei successivi capitoli da Joonas Suotamo, il nuovo Chewbecca, l’attore non ha mai abbandonato i tanti fan nel mondo, partecipando a convegni e raduni dedicati all’universo di Guerre Stellari.

A dare l’ultimo, commosso saluto all’indimenticabile Wookiee anche gli amici e colleghi di una vita, che ricordano sui social la passione, la dedizione e la bontà di Peter, qualità che è riuscito a trasmettere anche al suo Chewbecca. «Era il gigante più gentile, un uomo enorme con un cuore ancora più grande che non ha mai mancato di farmi sorridere, e un amico fedele che ho amato teneramente. Sono grato per tutti i ricordi che abbiamo condiviso e sono un uomo migliore oggi anche solo per averlo conosciuto. Grazie Pete!», così twitta Mark Hamill.

Lo ricorda così George Lucas: «Peter era un uomo fantastico, l’essere umano più vicino ad un Wookiee: un cuore enorme e un animo gentile. Ho imparato a lasciarlo vincere sempre. Era un buon amico e sono addolorato per la sua scomparsa». E ancora Harrison Ford: «Peter era una persona gentile, dignitosa e nobile. Ha portato in Chewbecca questi aspetti della sua personalità, insieme al senso dell’umorismo e alla sua grazia. Siamo stati colleghi nei film e amici nella vita per oltre 30 anni».

Così scrive J. J. Abrams su Twitter, condividendo un breve messaggio scritto a penna e uno scatto dal set di Star Wars: «Peter era uno degli uomini più dolci che io abbia mai conosciuto. Gentile e paziente, solidale ed incoraggiante. Un’anima delicata con cui lavorare, la cui mancanza sentiamo a già profondamente».

Anche sul profilo Twitter ufficiale di Star Wars compare l’ultimo saluto all’originale Chewbecca, condiviso da Kathleen Keenedy, produttrice degli ultimi film della saga: «Siamo profondamente addolorati oggi dalla notizia della scomparsa di Peter Mayhew. Fin dal 1976, la sua iconica interpretazione del fedele, adorabile Chewbecca è stata assolutamente parte integrante del successo del personaggio e della saga di Star Wars».

Scrive così il successore di Peter, Joonas Suotamo: «Sono devastato nell’apprendere la scomparsa di un caro amico e di un mentore, il grande Peter Mayhew. Il suo caldo benvenuto quando sono salito a bordo come sostituto ne Il Risveglio della Forza ha significato tanto per me. È sempre stato un compito spaventoso studiare il personaggio che lui aveva aiutato a creare, ma fu reso semplice dai suoi consigli e dalla sua gentilezza, mentre cercavamo di portare Chewbecca in eredità ad una nuova generazione. Era un gentiluomo, di quelli che incontri una volta nella vita, ed una leggenda di inarrivabile classe e mi mancherà molto. Mentre l’intero universo di Star Wars piange questa terribile perdita i miei pensieri e preghiere vanno alla moglie Angie, alla sua famiglia e a tutti i fan le cui vite sono state cambiate dalla sua influenza. Siate certi che la sua eredità continuerà a vivere e lo spirito infuso nel personaggio quando per la prima volta indossò il costume non sarà mai dimenticato. Riposa in pace, amico mio».

Peter Mayhew se n’è andato. Rimane però la sua inscalfibile eredità, una storia leggendaria di fedeltà, coraggio e bontà d’animo, valori questi non simulabili ed anzi immediatamente riconoscibili, anche sotto una fitta coltre di pelo e grugniti, a testimonianza di come non serva necessariamente un linguaggio comprensibile o un certo aspetto affinché spirito e carattere possano risplendere ed ispirare intere generazioni… in ogni Galassia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here