Addio a Giacomo Battaglia, comico del Bagaglino

Giacomo Battaglia, l’attore e comico calabrese, è morto ieri a 54 anni per una grave malattia. A giugno dell’anno scorso aveva presentato con Chiara Francini il libro Mia madre non lo deve sapere.

È morto ieri in un ospedale di Crotone Giacomo Battaglia: l’attore era da tempo affetto da una grave patologia e, da quando a giugno era stato colpito da un ictus, non si era più ripreso dal coma. Battaglia, classe 1965, fin da subito si dedica alla carriera di comico ed imitatore; al suo fianco il fedele collega e amico Gigi Miseferi, che oggi dedica al compagno frasi cariche di affetto: «Ciao Giacomo! Fratello, Amico, Collega! La mia vita sarà sempre declinata al plurale!!!». 

Uno scatto del comico Giacomo Battaglia
Uno scatto del comico Giacomo Battaglia

Noto al pubblico per le sue performance da comico e imitatore al Teatro Bagaglino di Roma e spesso ospite del talk Porta a Porta di Bruno Vespa, Battaglia si è sempre mantenuto attivo professionalmente parlando: poco prima di essere colpito dall’ictus, aveva anche presentato a Reggio Calabria insieme all’attrice toscana Chiara Francini il libro Mia madre non lo deve sapere.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui